Urbanistica

Ultima modifica 22 febbraio 2022

Principali documenti relativi agli strumenti di pianificazione urbanistica che costituiscono il Piano Regolatore Comunale secondo l’articolo 12 della legge urbanistica regionale (la L.R. 23 aprile 2004, n.11): il Piano di Assetto del Territorio Intercomunale (P.A.T.I.) “Tra Brenta e Bacchiglione, che definisce le disposizioni strutturali, e il Piano degli interventi, che si occupa di disposizioni operative.

Atti di indirizzo relativi agli strumenti di pianificazione che sono oggetto di revisione su iniziativa comunale (ad esempio la variante ad un piano) o possono essere utilizzati da cittadini e imprese per proporre la revisione di uno strumento di piano. Gli atti di indirizzo propongono anche la modulistica, quando disponibile, per la presentazione delle proposte da parte di cittadini e imprese.

Il Documento del Sindaco costituisce il primo atto del processo di redazione della Variante Generale al Piano degli Interventi secondo l’art. 18, co.1 della legge urbanistica regionale (L.R. 11/2004), esso illustra l’assetto urbanistico che si vuole perseguire, gli interventi diretti e i principi di regolazione che si ritengono utili per il perseguimento di tale obiettivo.

Gli avvisi pubblici che avviano la fase di consultazione di cittadini e imprese per la raccolta di manifestazioni di interesse e richieste di modifica del vigente Piano degli Interventi.
Gli avvisi sono due:
- avviso pubblico per la raccolta di proposte di interventi urbanistico-edilizi ai fini della redazione della variante al piano degli interventi;
- avviso pubblico per la raccolta delle richieste di classificazione di manufatti incongrui

Si propongono nella versione editabile i moduli:
- manifestazioni di interesse propedeutica alla redazione della variante al Piano degli Interventi, da utilizzare per rispondere al primo avviso;
- richiesta di classificazione di manufatto incongruo, da utilizzare per rispondere al secondo avviso;
- i moduli editabili da utilizzare per proporre, in risposta al primo avviso, un accordo pubblico/privato.

Le proposte devono essere presentate entro il 23 aprile 2022 con le modalità indicate nell'avviso.

I documenti vengono aggiornati qualche giorno dopo l’entrata in vigore della eventuale variante o aggiornamento

Per informazioni: 
- 049/9779028, al messaggio digitare 9 e, successivamente, 118
- edilizia.privata@comune.pontelongo.pd.it

  1. PATI Tra Brenta e Bacchiglione
  2. PI / Piano degli Interventi e varianti già approvate
  3. Variante PI: atti di indirizzo
  4. Variante PI - documento Sindaco
  5. Inviti a presentare proposte