Paese dello Zucchero

Ultima modifica 6 dicembre 2021

Cartello

Nella seduta del 21 maggio 2006, il Consiglio Comunale con voto unanime:

-dichiarò PONTELONGO PAESE DELLO ZUCCHERO;

-approvò  il logo che avrebbe dovuto essere affiancato al logo al Comune in tutte le comunicazioni ufficiali e anche esposto nella segnaletica stradale all'ingresso del nostro Comune;

- si impegnò  a valorizzare lo zucchero prodotto a Pontelongo, che con la sua certificazione di rintracciabilità pone nuove possibilità di sviluppo economico e turistico del nostro Comune.

(Il testo completo della delibera è tra gli allegati di questa pagina).

Nei mesi precedenti si erano avviate una serie di  iniziative, quali:

 - la vendita diretta dello zucchero prodotto a Pontelongo a prezzo scontato nei negozi in paese;

- l'uso, nei bar e ristoranti, di bustine di zucchero dov'era riprodotto il logo “Pontelongo Paese dello Zucchero";

- la realizzazione di un audiovisivo che documentava la filiera dello zucchero (il percorso dal campo al prodotto finito);

- la realizzazione  4 dicembre 2005 della 1° "Festa della Dolcezza", che ha visto una notevole partecipazione di persone;

- la realizzazione di un kit che contiene un campione dei migliori prodotti che escono dallo zuccherificio di Pontelongo (scatole, sacchetti e bustine);


trend_locandine

Negli anni che si sono succeduti la Festa della Dolcezza si è evoluta in Festival della Dolcezza comprendendo l’ultima domenica di novembre, la prima domenica di dicembre e la festa del patrono Sant’Andrea che cade il 30 di novembre. Causa Covid-19 l’edizione del 2020 fu cancellata e quella del 2021 si è svolta in forma più contenuta sempre a causa del virus.

torte

Tra le iniziative che più hanno avuto successo di pubblico nelle varie edizioni, c’è stato il Concorso del “Dolce fatto in casa”, diventato in seguito un “Dolce solidale” dove allo zucchero si univa anche la farina del locale mulino Rossetto.

Cover_bustine

Manifestazione che ha raggiunto la 15esima edizione è la Mostra scambio di bustine di zucchero, evento cui partecipano collezionisti da diverse parti d’Italia.

Per l’occasione è presentata una “serie speciale” di dieci bustine di zucchero, stampate e raccolte in una cartellina ad hoc in soli 200 esemplari numerati. All’interno della cartellina un testo illustra il tema trattato, anche in inglese. Ai collezionisti presenti sono dati tre folder, che poi si scambiano, anche con colleghi esteri, in occasione di altre mostre.

Ogni anno il soggetto cambia ma è sempre legato alla storia di Pontelongo; ricordiamo la storia dello zuccherificio, del mulino, dei nostri ponti e dei nostri artigiani e commercianti, ecc. L’edizione 2019 trattava del  Presepio Vivente di Pontelongo, quella del 2021 la storia dell’ex Casa del Fascio, dove si è svolta la rassegna. Preziosa la collaborazione con il nostro Archivio Storico Fotografico che ha fornito gran parte delle foto pubblicate negli anni sulle bustine.

MIX_mostre

Le visite allo zuccherificio con il trenino hanno sempre grande successo di pubblico. Negli anni si sono proposte la realizzazione di sculture di zucchero dal vivo, la realizzazione di opere di zucchero colorato e laboratori per piccoli pasticceri. Altre mostre come i modelli in miniatura di zuccherifici, o raccolte di oggetti legati al mondo contadino si sono aggiunte a manifestazioni ludiche per i più piccoli (dallo zucchero filato gratis ai giocolieri e al circo teatro con animazione per i bimbi).

MIX_sugar

 

 

delibera_CC_21maggio2006
Allegato formato pdf
Scarica